I capolavori della pittura sulle borse Louis Vuitton

Posted by: Michela

ottobre 31st, 2017 >> Blog borse donna

Dopo il successo dello scorso anno, sta per arrivare la seconda serie della collezione firmata Louis Vuitton e Jeff Koons.

Si chiama Masters e usa alcuni tra i maggiori capolavori dell’arte internazionale come sfondo e decorazione di borse e pochette.
Dal 27 ottobre sono disponibili in tutti i negozi che espongono il più famoso marchio d’alta moda, le borse con i dipinti di Monet, Boucher, Gauguin, Manet, Turner e Poussin. Sono questi infatti i nomi degli artisti che Koons ha scelto di riportare in vita per la sua collezione; la scorsa stagione aveva esordito con Da Vinci, Van Gogh, Rubens, Fragonard e Tiziano, emozionando critici, celebrità e tutto il pubblico femminile.

La grande stima di Vuitton nei confronti di Koons è testimoniata dal fatto che lo stilista francese ha concesso a Koons in via eccezionale – e come unicum di tutta la sua storia – di rielaborare il suo celebre Monogram: l’inconfondibile LV assieme al nuovo JK si trovano infatti agli angoli di tutte le borse e di tutti i portafogli, simbolo di fiducia e di un’intesa che non si esaurirà certo con questa collezione. Koons lascia il suo segno anche con il pendant a forma di coniglietto gonfiabile che ha rappresentato i suoi 40 anni di attività, e che abbellisce tutte le borse della serie.

Il tocco di classe si nota anche all’interno delle borse: sul rivestimento è infatti trascritta la biografia dell’artista autore dell’opera trasposta e un suo ritratto. La mission di questa collezione è quella di portare per le strade alcune delle più belle opere d’arte al mondo, con una sorta di “tableaux-à-porter”.


Pellicce e borse: come un accessorio può modificarne un altro

Posted by: Michela

ottobre 20th, 2017 >> Blog borse donna

Anche per quest’inverno gli stilisti hanno confermato la presenza nelle loro collezioni della pelliccia, sia vera che sintetica; lo stesso Gucci, che ha detto addio alla pelliccia vera dalla prossima primavera/estate, vuole lasciare il segno con le sue ultime creazioni in vero pelo.
Che siano colorate, a maniche corte o classiche, le pellicce sono il soprabito femminile per eccellenza, e vanno abbinate all’accessorio femminile per eccellenza, la borsa. Ma attenzione agli accostamenti: non tutte le borse si adattano alla pelliccia anzi, alcune borse possono anche smorzarne l’effetto chic ed elegante.
Se infatti non volete rinunciare alla pelliccia durante il giorno, ma non volete rischiare un look troppo vistoso ed eccessivo, potete usare una maxi bag o uno zainetto. L’accessorio sportivo può rendere infatti la pelliccia meno impegnativa e più casual, perfetta per essere indossata anche con i jeans e le sneakers. Inoltre, tutte le donne conoscono il vantaggio di avere una borsa capiente e pratica, soprattutto quando si è fuori per lavoro tutto il giorno.
Per la sera invece, potete sfoggiare una pochette preziosa o addirittura una clutch, la borsa rivelazione dell’anno, caratterizzata dalla possibilità di infilare le dita negli appositi anelli/gioiello; quest’accessorio renderà il vostro look ancora più elegante, da utilizzare solo se state andando ad una cena romantica o ad un evento importante con dress code ferreo.
E le classiche borse a tracolla? Vanno indossate sopra o sotto la pelliccia? Dipende dalla tracolla: una tracolla semplice può essere portata anche sotto, ma una tracolla gioiello o una particolarmente fantasiosa non può certo essere nascosta. Se avete acquistato una Gucci Marmont, la it bag della stagione, dovete assolutamente indossarla sopra la vostra pelliccia.

Certo, le borse in pelliccia Gucci non sono per tutte le tasche, perciò alla donna che vuole indossare senza impegno un accessorio super trendy per l’inverno 2017/2018, suggeriamo la simpatica borsa a sacca in finto pelo, blu e nero, con doppio manico, di Zara.

Le borse donna che rispettano l’ambiente

Posted by: Michela

ottobre 13th, 2017 >> Blog borse donna

Quando ecologia fa rima con stile: viaggio tra le borse amiche dell’ambiente
Il linguaggio della moda è fatto di sperimentazioni e nuove proposte; da anni il trend dell’ecologia ha ispirato designer e stilisti in tutto il mondo, proponendo borse fatte con materiali di riciclo che hanno saputo conquistare i gusti del pubblico non solo femminile.
Partiamo dal brand più conosciuto, tanto da essere esposto al MoMA di New York. Stiamo parlando di Freitag e del primo prototipo di borsa realizzata con teloni dei camion, camere d’aria delle bici e cinture di sicurezza. L’idea nasce nel ’93 quando due designer di Zurigo, hanno dato sfoggio della loro creatività, lanciando nel mercato le mitiche FREITAG: una linea di borse sportive diventata uno dei simboli dell’urban style. Amate dagli studenti ma anche da chi predilige lo stile casual ed attento all’ambiente.
Stella McCartney ha rilanciato quest’anno proponendo la sua collezione di borse ricavate dalla plastica raccolta dagli oceani. Per la primavera 2018 ci aspetteremo di vedere una linea di borse ispirata alle fantasie tropicali, borse dal gusto giovane e disinvolto, realizzate con un tessuto proveniente da bottiglie e reti da pesca trovate negli oceani. Come direbbe papà Paul “And, in the end/The love you take/is equal to the love you make” e Stella dimostra di amare molto il nostro pianeta.
In Italia, precisamente a Bracciano, una giovane designer di nome Francesca Nori ha presentato la collezione “Fruit Leather” in occasione della manifestazione di AltaRoma nel corso della collettiva dell’Accademia di Costume e Moda. Si tratta di borse realizzate con bucce di scorza di ananas colorate, lavorate con la resina e infine vetrificate. Il risultato è una linea di borse che non hanno nulla da invidiare a quelle proposte dalla haute couture.
La parola d’ordine anche in fatto di stile è riciclare, ma questi stilisti, come dei piccoli Re Mida vanno oltre, trasformando gli scarti in oggetti d’artigianato, accessori di stile da indossare ed ammirare.

Borse Fry-Yay

Posted by: Michela

ottobre 6th, 2017 >> Blog borse donna

Oggi parliamo di FRl-YAY, una borsa doppia, formata cioè da una borsa esterna ed una interna.
La borsa esterna (Fry) è realizzata in una particolare banda elastica che tramite una originale lavorazione, assume una forma aerodinamica. Sul fondo dei fianchi, ci sono degli inserti in acetato (tipo piedini) per appoggiarla, senza che si rovini.
La borsa interna (Yay) è una morbida sacca (fissata con dei bottoni automatici), che si può usare come shopping o come secchiello.
Le due borse possono essere anche portate separatamente, a seconda del vostro umore e degli impegni della giornata.

Ma che cosa significa Fry-Yay? Il termine Fri-Yay deriva dal linguaggio giovanile inglese, che indica la fine della settimana lavorativa e l’inizio del weekend, in cui potersi svagare e rilassare. FRI è l’abbreviazione di Friday e YAY è un’esclamazione che indica felicità..
I prezzi (delle due borse che compongono la Fry-Yay) vanno dai 140 euro ai 210 euro circa, e le misure disponibili sono tre: piccola, media e grande.

Il colore predominante per la borsa esterna è il nero, mentre per la borsa interna sono disponibili fantasie leopardate, a pois, tinta unita dorate o argentate, e molte altre tonalità. Quest’autunno inverno 2017/2018 vanno di moda le borse capienti, e queste … lo sono veramente!

 

 


In ufficio con lo zaino

Posted by: Michela

settembre 28th, 2017 >> Blog borse donna

Parlare di zaini a settembre ci riporta indietro ai tempi della scuola, quando andavamo per negozi con i nostri genitori per comprare zaini, portapastelli e matite prima del suono delle campanella. Eppure lo zaino come accessorio di tutti i giorni, casual o anche elegante, non è mai tramontato, soprattutto per le donne che ogni mattina vanno in ufficio e necessitano di qualcosa in più di una borsa.

Quasi tutte lavoriamo ormai con il nostro laptop personale, e portarlo sempre con noi in ufficio, in metro o ai meeting in una borsa a tracolla, può diventare scomodo. Per questo la Piquadro ha ideato una linea di zaini compatti, resistenti, dotati di sacca rinforzata per proteggere il tuo portatile, e di molti altri scomparti, che sanno essere eleganti e chic. Realizzati in pelle e inserti metallici, sono disponibili in tanti coloratissimi modelli, perfetti per chi ha bisogno di organizzazione e praticità ma non vuole rinunciare ad un tocco di glamour.

Per chi è alla ricerca di uno zaino meno impegnativo e più trendy, i backpacks di Accessorize sono l’ideale: il tessuto stampato è resistente e adatto ai gusti di tutte le donne, dalla più romantica a quella con l’animo rock. I nuovi modelli sono caratterizzati da un design quadrato, con spallacci poco ingombranti e due ganci per trasformare lo zaino in una borsa.

 

 


Maxi bag ancora protagoniste per la prossima stagione autunnale

Posted by: Michela

settembre 19th, 2017 >> Blog borse donna

balenciagaLe direttive della moda in fatto di borse sono state molto chiare quest’estate: borse grandi, grandissime, oversize. Le shopping bag di dimensioni sproporzionate hanno impazzato sulle passerelle, sui social network e per le strade durante tutta la bella stagione, ma cosa dobbiamo aspettarci per quest’autunno?
Le notizie sono contrastanti: alcuni dei marchi più rinomati hanno abbandonato la big bag per tornare a dimensioni più contenute, ma la maggior parte degli stilisti (e delle donne) punta ancora sulle borse oversize.
Il primo a lanciare la moda della scorsa stagione è stato Balenciaga, che per l’inverno propone borse di grandi formati a pois, di pelliccia, colorate o in pelle, da portare sia sottobraccio che a mano.
Per Maurizio Pecoraro invece la borsa oversize è una pochette, da portare rigorosamente come accessorio elegante e non sempre funzionale, in pendant con una sciarpa o una cintura di stoffa.
Delpozo invece porta una rivoluzione nel mondo delle borse XXL: non più quadrate, ma rotonde, leggermente bombate, con i due lati in colori e materiali doversi. Si abbinano alla perfezione con la sua nuova collezione, fatta di costruzioni voluminose e forme tondeggianti, colori accesi e intensi, e tessuti caldi.

Basterà abbinare morbide sciarpe, comodi tronchetti e gonne ampie, e sarete perfette per ogni vostro impegno!

del pozostella mccartney

La velvet mania conquista anche le borse

Posted by: Michela

settembre 12th, 2017 >> Blog borse donna

borsa velluto gcmarmontQual è la sfida più grande della moda? Reinventarsi costantemente e stupire il pubblico con oggetti che mirano dritto al cuore. Per questa stagione autunno inverno 17-18 la sfida delle borse donna è vinta perché gli stilisti hanno ridato una nuova identità al velluto: il tessuto più barocco ed esclusivo.
I designer hanno reinventato il velluto trasformandolo in un tessuto pop. E nelle passerelle sono già arrivate le prime mini borse, borse a tracolla, pochette e zaini in velluto da abbinare ad outfit eleganti o da tutti i giorni.
Da sempre il velluto ha ammaliato per le sue nuance intense e cangianti, le decorazioni ricercate, la morbidezza al tatto. Per decenni è stato il materiale simbolo con cui si confezionavano vesti lussuose ed opulenti. Il soprarizzo, con il suo effetto damascato, ed il jacquard, con il disegno intessuto nella trama, erano i più ambiti.
Da questo splendore passato, Maison Gucci ha pensato di estrarre l’essenza di questo materiale, proponendo la linea di borse in velluto Mormont con tracolla a catena color oro, chiusura a molla e design compatto. Una borsa classica senza tempo, disponibile in undici varianti cromatiche.
Molto più giovanile ed adatta a tutti i giorni la proposta di Stella MCCartney con la sua borsa a tracolla, con catena e chiusura a molla.
Ironico e molto kawaii lo zaino in velluto nero con tasca anteriore lanciato nella collezione autunno inverno di Miu Miu.
Degna di nota anche la collezione del giovane marchio italiano BVL Venezia che propone una linea di pochette, borse a tracolla e borse secchiello giovani ed esclusive prendendo spunto direttamente dalla storica tessitura Luigi Bevilacqua di Venezia.

zaino velluto miu miutracolla stella

Borse donna Mulberry

Posted by: Michela

settembre 6th, 2017 >> Blog borse donna

mulberry rosa caricoConoscete le borse Mulberry? Sono splendide creazioni dello stilista Roger Saul, frutto di lavorazioni artigianali della tradizione inglese che hanno conquistato prima il pubblico “di casa”, fino ad allargarsi al mercato Europeo e Mondiale.
Le borse Mulberry coniugano robustezza, funzionalità, versatilità e sono estremamente  … belle!
Prendiamo ad esempio la Borsa Lily, in pelle, con rivestimento interno in suede, tracolla in pelle e metallo  color oro, nelle tante versioni che hanno colorato quest’estate, come il rosa: splendida su abiti a tubino nero!
Oppure il modello a secchiello Tyndale, in pelle martellata con profili “al vivo”, tracolla regolabile (e removibile) e chiusura con coulisse. La versione in color grigio tortora, sarà un passepartout per tutti i vostri outfit.

Deliziosi sono gli accessori proposti dalla casa inglese, come i Portachiavi in pelle a forma di cuore, di borsa, di cagnolino: li trovate on line nel sito ufficiale della Mulberry e nei principali siti di e-commerce del settore, a meno di 100 €.

I prezzi delle borse sono … importanti ma la qualità, il design e il prestigio sono indiscutibili. Se navigate spesse in rete, non è raro però trovare offerte speciali e promozioni su alcuni modelli di borse, portafogli, portachiavi, cinture Mulberry. Resta un fatto: avrete una borsa che sarà sempre attuale e non andrà mai fuori moda.

mulberry secchiellomulberry rosaportachiavi mulberryAmberley mulberry

Borse Gucci: lusso ed eleganza per l’inverno 2017/2018

Posted by: Michela

agosto 23rd, 2017 >> Blog borse donna

gucci a mano farfalla in struzzoGucci, si sa, è una garanzia: di qualità, classe, eleganza e prestigio.
L’autunno 2017 è alle porte e la maison italiana fondata a Firenze nel 1921 da Guccio Gucci, oggi di proprietà del gruppo francese Kering, è pronta con tanti splendidi modelli, a mano, a spalla, ma anche zaini e minibag per una sera scintillante e preziosa.

Certo, i prezzi di alcuni modelli non sono alla portata di tutti, ma navigando sul web, si possono anche trovare proposte interessanti.
Parliamo ad esempio della linea Bamboo, con serratura in metallo, manico in legno e tracolla con la tradizionale fascia Web bicolore oppure tracolla a catena (più elegante); Gucci ha realizzato diverse versioni:

– in pelle opaca,
– in struzzo
– o in rettile.

Decisamente calde ed invernali, le borse in velluto di Gucci, a fiori con grandi applicazioni oppure nelle versioni trapuntate, senza inserti, con finiture color oro anticato, nelle tonalità del blu cobalto, bordeaux,  malva, ottanio e il più classico nero.
Decisamente belle, anzi bellissime, le borse di cuoio Gucci con borchie in metallo dorato, a forma di animali, come la farfalla, la cicala, e il leone. Per le più romantiche ci sono i modelli in pelle tono su tono, con applicazioni di grandi farfalle, coloratissime e luminose.
Non mancano naturalmente le più classiche borse a bauletto Gucci, con  la tipica forma delle doctor bag, in pelle pregiata o in tessuto GG beige/ebano con nastro Gucci verde/rosso/verde e finitura in pelle marrone
Continua anche per l’autunno/inverno 2017/2018 il successo degli zaini, che Gucci propone in pelle o matelassé, con borchie a forma di animali color oro anticato, manico in pelle, chiusura con zip e con il dettaglio della doppia G in bella vista, come negli anni Settanta.
Tra le novità delle borse a spalla, non possiamo non parlare della serie Queen Margareth, in pelle rosa chiaro, bianca, rosso scuro e blu oppure nella versione bianca e nera, con applicazione di un’ape (in metallo con perle e cristalli) sulla serratura.
Tutti i modelli e i prezzi, sullo store ufficiale di Gucci!

queen margaret guccizaino nero borchie gucci

Gira il Mondo con la Borsa Zaino Trasformabile Y-Not

Posted by: Michela

agosto 7th, 2017 >> Blog borse donna

zaino y notIl trend del 2017 in fatto di borse e accessori, ha decretato il ritorno e il successo dello zaino.

In tessuto denim, in eco-pelliccia, in pelle matelassée: non importa quale sia il materiale, l’importante è che sia comodo, capiente, versatile.

E cosa c’è di più versatile della proposta di Y-Not? La borsa zaino trasformabile!

Quella con la stampa Amazing London è deliziosa, è in pelle e tessuto stampato, ha un unico scomparto, ha una tracolla  sganciabile, una tasca laterale con chiusura zip e una tasca laterale multifunzione. Misura cm 34 x 32 x 12 e si chiude con una zip, per custodire tutte le vostre cose in sicurezza.

Molte altre sono le stampe disponibili, come “Weekend in Rome“, “Lovely New York”, “Paris Seine”, “Pink Lagoon”, “Blue Manhattan”. Il prezzo è accessibile, perchè con meno di 100 euro la puoi acquistare sia in negozio che online, e la garanzia del marchio Y-Not ti assicura un prodotto di alta qualità.

Parti per le vacanze con la tua borsa zaino trasformabile Y-Not, scegli la città che ami di più o quella in cui vorresti andare e .. Buon Viaggio!

borsa zaino y notlovely new york